PRENOTA ORA!

MIGLIORE TARIFFA GARANTITA

Data:
Notti:
Camere:
Persone:
Promo Code:

Una posizione unica
al centro di Roma

Nel cuore dell'Ansa barocca

La prima perla che Nobildonne Relais offre ai suoi ospiti è la sua posizione unica, Via della Fontanella di Borghese 35, cuore della famosa “ansa barocca”, la curva del Tevere in cui sono concentrati i principali capolavori della Roma dei secoli d’oro, dal ‘500 al ‘700.

Una passeggiata di pochi minuti apre alla scoperta di luoghi straordinari, da Piazza di Spagna con la sua scalinata, all’Ara Pacis con il museo di R. Meier, a piazza del Popolo, al Pantheon e piazza Navona.

Le migliori strade della moda italiana sono dietro l’angolo, Via Condotti, Via Frattina, Via del Corso; così come locali storici della tradizione eno-gastronomica romana: l’Antico Caffè Greco, Giolitti e Ciampini, solo per citarne alcuni.

Una fermata della metropolitana (Stazione Piazza di Spagna) è a disposizione per spostamenti più lunghi, e per gli aeroporti, così come una comoda stazione di taxi ed autobus, a piazza Augusto Imperatore.

Benvenuti a Palazzo Mereghi

Nobildonne Relais è ospitata all’interno di Palazzo Mereghi, residenza del Marchese Giulio Mereghi, affacciato su via della Fontanella di Borghese, l’antica Via Trinitatis aperta da Paolo III nel 1544, assieme a Via Clementina e Via Condotti. Non a caso il palazzo sorge proprio accanto a palazzo Borghese, essendo marchese ottimo amico della famiglia e fondatore con Antonio Borghese del Banco di Roma.

Il palazzo fu edificato tra il 1867 e il 1890, in piena fioritura edilizia della nuova Capitale d’Italia, sulle spoglie di un preesistente fabbricato di cui rimane ancora visibile il portone in fondo al cortile (il palazzo è già nella celebre carta del Nolli).

Il progetto è una delle opere maggiori del noto architetto romano Gioacchino Ersoch. Lo stile è un brillante neo-rinascimentale, tipico del periodo, con decori floreali classici nel cortile e l’uso di finestre, modanature, cornici ed affreschi in perfetto disegno cinquecentesco.

Il cortile ospita anche le due fontane gemelle dette “Fontane dei pesci”, disegnate dallo stesso Ersoch e oggi meta degli amanti della Roma nascosta, anche se attualmente non attive. Le fontane rappresentano due grandi pesci al centro di una conchiglia, in atto di tuffarsi in una vasca tondeggiante con decori in stile marino.

pianta-Nolli2

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Cliccando sul pulsante Acconsento si autorizza l'uso dei cookie.

ACCONSENTO